Notizie / Giochi

Xenoblade Chronicles Definitive Edition riguarda la personalizzazione delle esperienze

Quando è stato lanciato per la prima volta, Cronache di Xenoblade era uno di un trio di giochi di ruolo per Wii che, onestamente, sembrava non essere localizzato. Egli, L'ultima storia, et Torre di Pandora apparve alla fine di un'era, ma riuscì a diffondersi in tutto il mondo a vari livelli. Cronache di Xenoblade ha continuato a ricevere sia un ampio riconoscimento che diversi porti. Ora che è stato ripubblicato per la seconda volta, gli utenti ottengono una versione che consente un po' più di personalizzazione dell'esperienza della campagna originale.

Una grande parte di Xenoblade Chronicles: Edizione definitiva »Il fascino S rende il gioco più accessibile. È un grande gioco, quando è stato lanciato per la prima volta nel 2010 e sono passati ancora 10 anni. Ma è anche un gioco che include molti sistemi da considerare e cose da imparare se qualcuno è abituato a giochi di ruolo più tradizionali a turni o d'azione. Ad esempio, vai fuori dai sentieri battuti fuori dalla Colonia 9, la prima città, e incontrerai mostri di livello 30 o 70 quando i membri del tuo gruppo saranno a una cifra. Questo aggiornamento ne tiene conto in molti modi.

Il primo è con una modalità Casuale. È quello che modifica il sistema di battaglia in modo che sia un po' più facile per le persone e può essere attivato o disattivato in qualsiasi momento nel menu delle opzioni. Non è un impegno enorme, ma è lì se qualcuno impara come funziona l'aggressività o come distruggere e abbattere un nemico. (Naturalmente, anche questi sono codificati a colori e classificati, ma è utile se qualcuno vuole lavorare sui tempi.) Per non parlare di quelle coppie con i tutorial, che sono utili e tornano quando necessario. È utile per i principianti. Va bene se riponi alcune missioni secondarie in un'area per riempire la tua mappa delle relazioni e vuoi ridurre il tempo di macinazione in modo da poter tornare agli obiettivi principali. È una bella opzione. (Così come la possibilità di rivedere la storia, perché c'è molto da digerire.)

La cosa buona è che mentre rende più facile l'apprendimento per le persone, consente anche loro di iniziare a sperimentare altri elementi che ti consentono di personalizzare la tua esperienza. Questo può anche essere combinato con la nuova modalità esperto, che ti consente di regolare i livelli del personaggio e mantenere l'esperienza non guadagnata dalle battaglie (ad esempio, trovando un punto di riferimento) e applicarla separatamente. Quindi puoi salire e scendere di livello, con una riserva in cui è archiviata l'esperienza extra. Puoi influenzare la tua difficoltà e modificarla secondo necessità man mano che cresci, impari o incontri determinati nemici.

Onestamente, questi due si sposano bene con le altre modifiche alla qualità della vita. Le cose sono più chiare e più facili da vedere Xenoblade Chronicles: Definitive Edition, e non è solo grazie ai nuovi modelli di personaggi e agli aggiornamenti per rendere le cose più belle. L'interfaccia utente è meno invasiva e allo stesso tempo rende più facile vedere ciò che conta. Se hai più missioni, è molto più facile vedere esattamente di cosa potresti aver bisogno o dove dovresti andare. È autoesplicativo in un modo che non sacrifica l'estetica generale, e in seguito mi è piaciuto molto. Xenoblade Chronicles 2 a volte mi ha lasciato perso prima di tutte le patch.

Anche le opzioni per la colonna sonora sono fantastiche, poiché le canzoni originali e rimasterizzate sono tutte disponibili. Come ti aspetteresti da un gioco che ti consente già di scegliere se rivedere e aggiornarti sulla storia, sulla difficoltà delle battaglie e su come viene distribuita l'esperienza, puoi anche regolare il suono (e la lingua) in qualsiasi momento. Le opzioni di battaglia e musica da campo sono persino indipendenti l'una dall'altra, quindi puoi usare le canzoni da campo originali e le tracce di battaglia arrangiate o qualsiasi altra combinazione.

xenoblade Chronicles edizione definitiva 3

A volte è come l'unica cosa Xenoblade Chronicles: Definitive Edition non lasciarlo a te per la campagna principale, sta tornando ai design dei modelli dei personaggi originali. Che, anche se mi piacciono i nuovi look, hanno una loro atmosfera che è molto suggestiva e unica. Ma poi i nuovi costumi e le opzioni estetiche ti permettono di giocare subito con l'aspetto delle persone. Il che è particolarmente bello perché puoi iniziare a ottenere subito diverse opzioni di armatura che sembrano buone, anche se non sono efficaci.

Si tratta di sentirsi come questa versione di Xenoblade Chronicles: Definitive Edition è avere l'iterazione più accomodante e confortevole della campagna principale. Sembra buono e si adatta abbastanza bene allo Switch. È più chiaro e facile da capire, grazie ai tutorial, alla nuova interfaccia utente, alla facilità con cui vedi i tuoi obiettivi e alla possibilità di attivare Casual se stai imparando o vuoi velocizzare il lavoro. Ti consente di personalizzare le cose, con molte opzioni estetiche, diverse colonne sonore e una modalità Esperto per metterti alla prova. Anche prima che qualcuno salti nel nuovissimo epilogo di Future Connected, ci sono modi per provare a dare vita alla storia familiare.

Xenoblade Chronicles: Definitive Edition è disponibile per Nintendo Switch.

Valuta questo articolo