Notizie / Giochi

Tamriel Infinium: lancia le impressioni del capitolo Greymoor di Elder Scrolls Online

https://massivelyop.com/

Mentre mi sedevo per prendere l'ultima versione del contenuto per il Elder Scrolls Online, Greymoor, ero inondato da un sentimento di anticipazione. Per i giocatori, me compreso, a cui è stata presentata la serie con Elder Scrolls V: Skyrim quasi nove anni fa, sembra un po’ un ritorno a casa. Eppure, più mi faccio strada attraverso i contenuti, più mi rendo conto che è solo di più Elder Scrolls Online – e questo è sia un bene che un male.

Uno dei miei aspetti preferiti di Greymoor è l'introduzione del sistema Antichità. Il sistema Antichità è una forma di caccia al tesoro che un giocatore può utilizzare per trovare oggetti unici, esplorare i confini più remoti della mappa e progredire attraverso i livelli di difficoltà per scoprire ricompense maggiori. Il concetto del sistema era buono quando ho visto in anteprima la prima versione di Greymoor, ma da allora ZOS ha aggiunto ancora più miglioramenti. Nella versione di produzione, una volta scoperta una ricompensa, riceverai una nota dalla Gilda delle Antichità con ulteriori dettagli sull'oggetto. Ad esempio, dopo aver scoperto un pezzo decorativo di avorio, ho appreso che i primi Nord scolpivano simboli importanti dalle zanne di mammut come doni per i loro partner importanti.

https://massivelyop.com/

In generale, sono un grande fan degli MMO che aggiungono aspetti non legati al combattimento al gioco, dopo tutto, il gioco di ruolo spesso dimenticato nei MMORPG significa gioco di ruolo. Troppo spesso questo aspetto del genere viene messo in ombra da scenari di combattimento aggiuntivi e bisognerebbe ricordarlo quando uno studio si sforza di includerli. In questo caso, Antiquities è perfetto per coloro che amano l'aspetto esplorativo degli MMO o per il numero crescente di segugi della conoscenza desiderosi di saperne di più sul retroscena in continua espansione della serie The Elder Scrolls.

Il sistema, tuttavia, presenta uno svantaggio. La chiave per trovare oggetti d'antiquariato è scoprire indizi; le tracce si trovano nascoste in giro per Tamriel e vengono utilizzate per scrutare luoghi dell'antichità. Il problema è che scadono dopo 24 ore 30 giorni. Innanzitutto non ha senso (come se un'antichità rimasta sepolta nello stesso luogo per secoli improvvisamente si sollevasse e si muovesse), ma dall'altro viola uno dei principi ESO: gioca nel modo in cui vuoi giocare. Ciò costringe i giocatori a intraprendere un certo percorso se vogliono partecipare al sistema.

Ad esempio, se un giocatore sta effettuando una missione casuale in un'area e incontra una pista, tale pista deve essere seguita entro 24 ore. Nel mio caso, poiché gioco solo una volta ogni 24 ore, devo interrompere qualunque cosa stia facendo per cacciare le teste, sia che stia difendendo un'area da una minaccia daedrica. Il tesoro deve essere cacciato! Ciò va oltre la lunga tradizione di missioni secondarie che distraggono nei giochi TES. Praticamente ti costringe a distrarti, il che non ti sembra giusto. (Gli autori notano: il tempo di scadenza è in realtà molto più lungo (30 giorni) di quanto indicato nel post originale. Anche se sostengo fermamente che sia sciocco che scadano, 30 giorni sono un periodo di tempo ragionevole per andare a caccia dei nostri tesori senza interrompere immediatamente i nostri attuali obiettivi di gioco!)

https://massivelyop.com/

Quando ho parlato con ZeniMax durante la presentazione di Greymoor, gli sviluppatori mi hanno detto che il loro obiettivo per questo capitolo era costruire Skyrim, ma non lo Skyrim che conosciamo da TES V. Volevano dare una svolta personale all'area. Secondo me questo è stato realizzato. Immagini e suoni familiari ci circondano: ruscelli gorgoglianti, antiche rovine, tempeste di neve, mammut: tutto contribuisce ad alimentare la nostra nostalgia per il titolo precedente. Ma questo capitolo è interamente incentrato sui disordini politici e sull’incombente minaccia dei vampiri. Non c'è ancora alcun accenno alla minaccia del drago necromantico (avviso spoiler di nove anni) che deve ancora arrivare. La musica e il suono della zona contribuiscono a creare un'atmosfera gotica. Esistono anche altri piccoli tocchi. La regione più settentrionale della zona è così fredda e ventosa che il personaggio del giocatore accumula uno strato di brina mentre la attraversa. Il vasto sistema di caverne multi-livello di Blackreach brilla di una bellezza raramente vista al di fuori delle sequenze oniriche. Questa è la migliore zona sotterranea dai tempi di Moria LOTTERIA.

Greymoor include anche alcuni grattacapi. La rielaborazione dei vampiri, ad esempio, sembra un po' casuale. Nella mia prima anteprima, avevo trascurato molti degli aspetti negativi del correre con un cartone animato dai denti zanne. Mi piaceva l'idea di fornire abilità attive ai vampiri per integrare quelle passive già disponibili. Ma man mano che ho imparato di più sui cambiamenti, è diventato chiaro che essere la Regina della Notte non era tutto. Il danno da fuoco è sempre stato pericoloso per i vampiri in TES, sempre di più man mano che si avanza attraverso le fasi del vampirismo. Ma ora sono state aggiunte ulteriori sanzioni.

Il vampirismo riduce anche la rigenerazione della salute dei giocatori, fino a -100% nella fase quattro del vampirismo. In altre parole, un vampiro di fase quattro fa molto più affidamento sulle capacità di guarigione e sugli scudi contro i danni poiché la rigenerazione della sua salute è ridotta a zero. Forse la cosa più sconcertante, poiché il giocatore raggiunge livelli più alti di vampirismo, è il costo delle risorse no-Aumenteranno anche le abilità dei vampiri, il che significa gestione delle risorse tutti e due la salute e la resistenza/magia dei personaggi vampiri diventano più difficili. Per contrastare questo, il costo in risorse delle abilità dei vampiri diventa sempre più basso.

È chiaro che il gioco è progettato per spingerti a dare il massimo con un personaggio vampiro. È come se ZeniMax avesse creato una nuova classe senza crearne effettivamente una nuova. A causa dell'alto costo delle abilità normali e della ridotta rigenerazione della salute, le build ibride dei vampiri sono diventate piuttosto difficili da giustificare.

https://massivelyop.com/

ci sono alcune cose sui cambiamenti dei vampiri che mi piacciono davvero. La nuova animazione del potere, anche se a volte traballante, ha più senso della vecchia "colonna di teletrasporto del sangue" del gioco vanilla. Uno sprint prolungato durante la quarta fase trasforma il tuo personaggio in una nebbia oscura. Gli NPC si rifiutano anche di interagire con i vampiri agli stadi più alti (un effetto che può essere contrastato dall'abilità dei vampiri "ipnotizzare"), e la connessione con il sistema giudiziario era tutt'altro che scontata dopo che la classe Negromante l ha dimostrato. L'anno scorso. Tuttavia, con due slot di abilità permanentemente occupati da animali domestici per la mia build da mago, sono un po' limitato nella profondità con cui posso immergermi nella linea di abilità del vampiro a causa delle penalità coinvolte.

Passando dal gioco base a Greymoor, i daedra sono diventati draghi e vampiri. Le ancore oscure divennero geyser, divennero draghi, divennero saracinesche.

Nel complesso, anche se sono impressionato da molti aspetti di Greymoor, trovo che non ne sono così attratto come i capitoli precedenti. Sebbene la portata del rilascio sia encomiabile (è stato completato durante la pandemia di COVID-19 mentre gli sviluppatori lavoravano in remoto), penso che in qualche modo ESO è diventata vittima del proprio successo. ZOS è diventato estremamente abile nel fornire un ambiente coinvolgente, personaggi con cui ci si può identificare, una fantastica recitazione vocale e una storia solida. Sebbene l'unica nuova funzionalità (Antichità) sia forte, gran parte del resto dell'aggiornamento è un po' goffo. Passando dal gioco base a Greymoor, i daedra sono diventati draghi e vampiri. Le ancore oscure divennero geyser, diventarono draghi, divennero saracinesche.

Con il passare del tempo è diventato sempre più difficile ESO per unire da un capitolo all'altro. E sebbene sia una sfida interessante per lo studio andare avanti, non è poi così negativo. Se sei un ESO fan a cui piace cosa ESO il fatto è che probabilmente adorerai affondare i denti in Greymoor.