Notizie / Giochi

Ci vediamo nella mia diciannovesima vita è un'affascinante reincarnazione Manhwa

Ci vediamo nella mia diciannovesima vita è un'affascinante reincarnazione Manhwa

Alcune serie di manga e manhwa hanno guadagnato popolarità negli ultimi anni e il genere della reincarnazione è uno di questi. In questi, l'eroe o l'eroina si reincarna solitamente, è consapevole del proprio passato e utilizza questa conoscenza per andare avanti. Con Yen Press' Ci vediamo nella mia 19esima vitaotteniamo una storia da Lee Hey che esprime l'esaurimento di una cosa del genere, così come un desiderio riacceso.

Ci vediamo nella mia 19esima vita in realtà inizia con la diciottesima reincarnazione di Juwon Yun, invece della diciannovesima di cui sentiamo parlare nel titolo del manhwa. È primo nel mostrare il distacco che deriva dal vivere tante volte e nel ricordare ogni esperienza, facendolo invece conoscere per la sua maturità e intelligenza. Sembra essere a suo agio con le cose, soprattutto perché questa volta è la figlia di una famiglia ricca. Tuttavia, quando ha 18 anni, incontra un ragazzino vivace di nome Seoha Mun, poiché sua madre è amica di sua madre, malata terminale, e lei è attratta dal trascorrere del tempo con lui nella speranza che la sua maturità si contamini su di lui.

Le cose iniziano in modo davvero adorabile, poiché Juwon sembra un po' stanco e disconnesso. Nel frattempo, Seoha è un tipico ragazzo giovane, precoce, intelligente, e sa che sua madre sta morendo e che lui rimarrà sostanzialmente solo a causa dell'assenza del padre. Quindi vedere la relazione che si instaura tra i due nella prima parte del manhwa, fino a raggiungere il punto in cui sono importanti l'uno per l'altro, è assolutamente accattivante. Il ritmo è perfetto.

Tanto che è davvero un duro colpo quando Juwon sperimenta la fine della sua diciottesima vita. Spoiler a parte, gli eventi di questa vita gli lasciano un significato per il suo 18esimo compleanno. Jieum, ex Juwon, è determinato ad avvicinarsi e incontrare di nuovo Seoha. Ciò significa che la seconda metà del manhwa mostra quanto possa essere utile la conoscenza della reincarnazione in un fumetto o manga come questo. Diamo un'occhiata a ciò che ha fatto, come lo ha fatto e all'inizio dei suoi piani per avere la possibilità di rivederlo.

Ciò significa anche uno sguardo affascinante sulla vita di Seoha. Dopotutto, vediamo la sua connessione passata con Juwon, cosa fa con se stesso quando è completamente solo e le sue eventuali interazioni con una donna determinata ad avvicinarsi a lui. Ancora una volta, questo spesso sfida le aspettative per questo tipo di serie.

In tutto, Ci vediamo nella mia 19esima vita inizia forte e sembra abbastanza diverso da altri manga manhwa e reincarnazione che ho letto prima. Juwon/Jieum ha una mentalità e una prospettiva diverse rispetto alle altre eroine all'inizio della storia, e vedere la sua concentrazione e il modo in cui affronta le cose in seguito lo rende davvero avvincente. Anche la situazione di Seoha è molto sentita e ti fa venir voglia di sostenerlo.

Volume 1 di Ci vediamo nella mia 19esima vita è ora disponibile e Yen Press pubblicherà il volume 2 il 23 aprile 2024. L'adattamento K-drama è disponibile su Netflix.

Valuta questo articolo