Notizie / Giochi

Qualcuno ha finalmente battuto il tracciato più difficile mai creato in Trackmania, e ci sono volute solo 220 ore per completarlo.

Ci sono voluti più di un mese di gare e 220 ore di gioco, ma un giocatore di Trackmania ha finalmente battuto la mappa più terribilmente difficile del gioco di corse. Per quelli di voi che stanno notando solo ora che decine di migliaia di spettatori di Twitch guardano religiosamente il videogioco Hot Wheels, permettetemi di fare chiarezza. Deep Dip 2 è un circuito creato dai fan che è stato rilasciato il mese scorso come sfida alla comunità dei giochi di corse. Sono 16 storie di rampe, tunnel, sporgenze, tubi e travi insondabilmente difficili. Un semplice errore fa precipitare gli automobilisti, come il triste Cauldron Man di Getting Over It. I primi tre giocatori a finire si divideranno un montepremi di oltre $ 32. Durante il fine settimana, un giocatore ha raggiunto questo obiettivo e da allora un altro si è unito. Il terzo posto è ancora in palio ma, amico, non lo consiglierei.

Il primo a finire è stato il giocatore francese Brendan “Bren_TM2” Seve, che ha trasmesso la corsa finale con microfono e telecamera spenti nel tentativo di concentrarsi maggiormente sugli ultimi piani da incubo. Qualcuno su YouTube ha messo insieme una bella raccolta di highlights, a cominciare da questo momento peloso, in cui il rider rotola letteralmente giù da un maledetto muro. Il salto finale è particolarmente spaventoso: una corsa verticale verso un traguardo sospeso a mezz'aria, migliaia di chilometri sopra la linea di partenza. Ogni salto in Deep Dip 2 sembra richiedere un impegno totale. Ma quest'ultimo ha una tensione particolare. Dopo un avvicinamento di prova, Seve ha acceso i motori e si è lanciato nel salto finale. Ce l'ha fatta.

"Pensavo di non aver fatto l'ultimo salto, pensavo di non avere abbastanza velocità", ha detto tornando alla telecamera (ma non prima di saltare sul letto e scollegare le cuffie nella foga del momento). “Sto tremando come un matto. E' finita."

“Sono così felice”, ha detto Seve. “Sono così sollevato... All'ultimo salto, avevo paura di cadere senza avere abbastanza velocità. Questo è pazzesco. Sono così felice… non sono mai stato così stressato giocando a Trackmania.”

Il giocatore ha ricevuto un messaggio di congratulazioni dai creatori della mappa. "Congratulazioni, ce l'hai fatta!" diceva il messaggio audio. “Everest metaforico. Hai raggiunto la vetta. Eri disposto a fallire e per questo hai realizzato qualcosa che poche persone riusciranno mai a realizzare. Hai conquistato Deep Dip 2... Ora vai a festeggiare, te lo sei guadagnato. “

Seve vince metà del montepremi, oltre $ 15, lasciando il resto del denaro agli altri. Il secondo premio è stato poi vinto dal giocatore ceco Filip “eLconn000” Šprungl, la cui finale è stata trasmessa poco dopo anche su Twitch. Porterà a casa il secondo premio di circa $ 21.

Anche se il terzo posto è ancora in palio, a seconda delle classifiche, la mappa sarà presto divisa in piani separati in modo che ogni giocatore possa provare ogni piano per conto proprio.

Questa è la seconda volta che Seve vince una competizione del genere, dopo aver battuto anche il precedente Deep Dip. Ha detto che la sensazione di batterlo è stata “migliore della prima”, anche se ha ammesso che non è stato piacevole camminare tutto il tempo, come ci si aspetterebbe da una sfida estenuante di un mese trasmessa a migliaia di persone ogni giorno.

"Sono così felice di non essere al terzo piano in questo momento, a sudare", ha detto.

Questa difficoltà e questo stress hanno indotto molti corridori, al punto che alcuni si chiedevano ad alta voce se il percorso fosse troppo difficile. Uno dei corridori, “Wirtual”, si è arreso al 14° piano. Che suona come l'azione di un vero rinunciatario. Fino a quando non riconosci lo stesso giocatore dopo aver finito Trackmania con gli occhi bendati. Ecco quanto è stato difficile questo corso. Se un Deep Dip 3 dovesse mai continuare la tendenza del gioco di corse multiplayer di lunga data, dovremo aspettare e vedere. Per ora, Wirtual offre una panoramica dettagliata dell'evento della durata di un mese che vale la pena controllare se vuoi assolutamente tutti gli alti e bassi.