Playstation

PS Portal è il compagno ideale per PS5 (per alcuni)

Quando il Portale PS è stato annunciato per la prima volta, eravamo continuamente scettici riguardo al tipo di ritorno al mercato dei palmari. Abbiamo trascorso quasi un decennio a chiedere a gran voce una nuova PS Vita, quindi il Portale PS sembra comprensibilmente una mezza misura piuttosto che un vero affare. Tuttavia, dopo aver trascorso un po' di tempo con il nuovo dispositivo Sony da £ 200/$ 200, siamo rimasti sorprendentemente colpiti. Ma cos’è esattamente il portale PS? E concretamente cosa propone? Bene, andiamo.

Cos'è il Portale PS?

Portale PS

PS Portal è un dispositivo di riproduzione remota portatile che ti consente di giocare ai giochi PS5 lontano dalla TV tramite una connessione Internet. È dotato di un touchscreen LCD 1080p da otto pollici, con impugnature DualSense su entrambi i lati, che presentano anche le caratteristiche tattili tipiche del pad PS5. Ospita due altoparlanti, un jack audio da 3,5 mm e una porta USB-C per la ricarica.

Ovviamente avrai bisogno di una PS5 per poter utilizzare il portale PS. E senza una connessione Internet sul tuo dispositivo e sulla tua PS5, non è altro che un pezzo di plastica e vetro. Tuttavia, Sony spera di offrire una forma più accessibile di riproduzione remota, con un processo di connessione più veloce e un’esperienza più fluida. Il portale PS costa £ 199,99 e $ 199,99.

Cosa c'è nella scatola?

Il Portale PS offre un'esperienza di unboxing relativamente semplice. All'interno troverai il portale PS stesso, un cavo di ricarica USB-C e una serie di istruzioni. Puoi dare un'occhiata al nostro unboxing completo nel video qui sopra.

Come configurare il portale PS?

Portale PS

La configurazione del Portale PS richiede circa 10-15 minuti. Collegarlo al Wi-Fi e al tuo account PlayStation è molto semplice e ancora più facile con l'app PS su dispositivo mobile. Il processo più noioso è scaricare e installare i vari aggiornamenti del dispositivo.

Infine, devi assicurarti che la tua PS5 abbia le impostazioni corrette, in modo da poter, ad esempio, accendere la console tramite il portale quando è in modalità di riposo. Una volta impostato tutto, connettersi alla tua PS5 è semplice e veloce.

Tornando al portale, sceglierai a quale PS5 desideri connetterti, attendi che i dispositivi si accoppino, quindi inizierai a giocare in remoto. Se il portale è spento e la PS5 è in modalità di riposo, questo processo richiede circa un minuto. Tuttavia, se la PS5 è già completamente accesa, sarai connesso in pochi secondi.

Come sono il design, la qualità e la comodità del portale PS?

Portale PS

Una delle prime cose che noterai del Portale PS è la sua comodità nelle mani. A differenza dei nostri fratelli Nintendo Life, abbiamo faticato a giocare con un dispositivo portatile come Switch per più di 40 minuti, ma potevamo facilmente giocare a PS Portal per ore – e ce l'abbiamo fatta. È di gran lunga il computer portatile più comodo sul mercato.

Le impugnature DualSense sono quasi identiche al controller originale PS5, anche se sembrano esserci alcune piccole modifiche nelle dimensioni dei controller. Lo schermo LCD da otto pollici ha le dimensioni giuste, quindi non devi strizzare gli occhi per leggere piccoli testi come faresti su uno smartphone. È anche incredibilmente vibrante, anche se non è un display OLED. Rispetto ad altri dispositivi portatili come Switch Lite e Steam Deck, il Portale PS ha un display molto più chiaro e fluido.

Una delle maggiori omissioni da PS Portal è il supporto Bluetooth. Invece, Sony ha sviluppato quella che chiama "tecnologia wireless PlayStation Link", consentendo ai giocatori di connettersi al successivo Pulse Explorer e Pulse Elite cuffie e auricolari sul portale PS. La mancanza di supporto Bluetooth non è sorprendentemente uno dei nostri più grandi crucci con il dispositivo e si presenta come nient'altro che un'avida omissione da parte di Sony.

Portale PS

Il design del portale PS è un po' divisivo. L'aspetto del DualSense diviso non è dei migliori, ma diremo che è molto più affascinante dal vivo che in foto. Le luci PlayStation estese su entrambi i lati dello schermo sono un bel tocco che sicuramente lo fa sembrare un dispositivo più costoso. Ma alla fine, la forma segue la funzione. Se Sony avesse progettato qualcosa di più tradizionale per i portatili, forse non sarebbe stato così comodo come è.

Tuttavia, un grosso problema con il design DualSense sono le levette. Sebbene siano di dimensioni leggermente più piccole, non sembrano differire in termini di funzionalità o prestazioni. Questo ovviamente lascia il portale PS in balia di possibili derive dello stick. Come dispositivo secondario per la tua PS5, la deriva dello stick non dovrebbe essere una minaccia imminente, ma tra un anno o due il tuo portale PS potrebbe potenzialmente diventare inutilizzabile a causa di ciò. All'inizio è difficile dire quanto sarà grande il problema, ma è qualcosa da considerare.

La riproduzione remota è migliore su PS Portal?

Portale PS

L'unica funzione di PS Portal è quella di giocare ai tuoi giochi PS5 tramite la riproduzione remota, quindi come se la cava in quel reparto? Sony consiglia di avere una velocità di download minima di 15 Mbps. Con 300 Mbps, la nostra connessione è sempre stata eccezionale. Abbiamo riscontrato uno strano calo di qualità, ma nella maggior parte dei casi il gameplay è apparso nitido, fluido ed è rimasto stabile. Tuttavia, quando abbiamo attivato un download su PS5, la connessione è fallita e alla fine è stata persa.

La connessione alla tua PS5, come abbiamo accennato, è un processo piuttosto rapido e il portale PS si mette in mostra con una vera e propria animazione del portale, che non invecchia mai. In casa non abbiamo mai avuto problemi di connessione e, poiché si tratta di un dispositivo dedicato alla riproduzione remota, non ci sono problemi con app e periferiche come sui dispositivi mobili. Ci sarebbe piaciuto avere una sorta di menu principale per il Portale PS, ma ci è piaciuto l'aspetto di attivazione e riproduzione.

Le cose non sono andate così bene quando siamo usciti di casa. In un'altra casa con una connessione Internet stabile, ci siamo collegati alla nostra PS5 ma i controlli non hanno risposto. Abbiamo dovuto spegnere il dispositivo due volte e riavviarlo prima di poter finalmente giocare. Una volta che le cose sono state installate e funzionanti, il Portale PS ha mantenuto stabile l'esperienza di gioco, anche se, ancora una volta, eravamo in una famiglia con una connessione Internet relativamente forte. Saranno necessari ulteriori test, ma questo dispositivo potrebbe non essere adatto a te se prevedi di utilizzarlo in movimento con velocità di connessione diverse.

Portale PS

La nostra più grande preoccupazione con il Portale PS era la qualità delle prestazioni tattili tramite una connessione Internet. Certo, ci sono elementi di ritardo o ritardo, cosa che puoi aspettarti solo da un dispositivo come questo, ma la sensazione tattile in sé è brillante. E lo stesso si può dire della reattività complessiva di questo dispositivo. Ora, non limiterai la classifica di Modern Warfare 3, ma rispetto a Dorso 1tiratori come questo erano molto più gestibili.

PS Portal eccelle davvero quando inizi a giocare con giochi leggermente più casual. Abbiamo trascorso molto tempo con Control, che assomigliava molto all'esperienza nativa di PS5. PS Portal corre il serio pericolo di diventare la nostra macchina Diablo IV a tempo pieno, che funziona come un sogno su un dispositivo come questo.

Grazie al suo livello di comfort generale, puoi goderti sessioni di gioco a distanza molto più lunghe, migliorate solo dalla batteria di PS Portal. Con vibrazioni impostate su standard e luminosità al massimo siamo riusciti a giocare per poco più di quattro ore, dal 100% di batteria al completo esaurimento. Queste non sono esattamente le stime che circolavano durante il pre-rilascio, ma pensiamo che sia un lasso di tempo perfettamente utilizzabile per un dispositivo come questo.

Dovresti acquistare PS Portal?

Portale PS

Il valore o meno del Portale PS dipende davvero dalla situazione di ciascun individuo. Sony lo ha commercializzato come display alternativo per coloro che non hanno sempre accesso a un televisore. In questo caso, si tratta di un'alternativa brillante che migliora nettamente l'esperienza di riproduzione remota. I problemi con questo dispositivo iniziano ad apparire quando consideri quali giochi vuoi giocare, dove vuoi giocarli e il suo prezzo complessivo.

Per essere chiari, non pensiamo necessariamente che il Portale PS sia un dispositivo troppo caro. Risparmia 50€ e sarebbe un vero affare. Tuttavia, il prezzo di £ 200 lo spinge in una nuova fascia, dove inizi a guardare altri dispositivi portatili che sono molto più versatili del Portale PS. Da quando utilizziamo questo dispositivo, non faremo più affidamento su di esso come opzione portatile “in movimento”. Ci sono troppe variabili con le connessioni Internet per garantire davvero che otterrai prestazioni solide da esse. Allo stesso modo, se stai pensando di acquistarne uno per giochi frenetici come Modern Warfare 3 o Fortnite, è sicuramente più gestibile rispetto ad altre opzioni di riproduzione remota, ma preferiremmo di gran lunga giocare a giochi come questo su PS5 in modo nativo.

Tuttavia, dove PS Portal eccelle è nel suo gioco casalingo casual. Se l'unico scopo del portale è migliorare l'esperienza di lettura remota, è esattamente ciò che fa. La presa è fantastica, lo schermo LCD è brillante e con una connessione stabile, la riproduzione remota non è più un'esperienza da meno di prima. Il Portale PS è per tutti? No, ma per alcuni sarà il compagno ideale di PS5.


Il Portale PS verrà lanciato il 15 novembre 2023 al prezzo di £ 199,99/$ 199,99. Riceverai questo dispositivo di riproduzione remota dedicato per la tua PS5? Fatecelo sapere nella sezione commenti qui sotto.