Notizie / Giochi

New World frustra i giocatori con un video bip sulla sua rivelazione segreta di giugno

New World frustra i giocatori con un video bip sulla sua rivelazione segreta di giugno

La lunga attesa Il nuovo mondo le grandi novità continuano dato che il Summer Game Fest è ormai giunto a 25 giorni e sta cambiando, il che significa che Eye on Aeternum di questa settimana non sarà mai in grado di rendere felici i fan più sfegatati, nonostante il fallito ritorno dell'evento Rabbit's Revenge (con una nuova spaventosa ricompensa) e l'evento di "convergenza della community" di tre settimane del gioco, che sostanzialmente assomiglia a omaggi, drop di Twitch, omaggi e promozioni di influencer. "Divertiamoci questo mese mentre aspettiamo tutti con molta, molta pazienza l'aggiornamento per sviluppatori di giugno", scherza CM Leala.

Ma questo in realtà sembra aver peggiorato l'attesa, visto che la seconda metà del video è solitamente erudita Nuovo mondo La frontman dal vivo Katy Kaszynski non solo non ha informazioni, ma si fa beffe del silenzio.

"Siamo pronti a parlare", inizia Kaszynski. “Penso che sia perfettamente logico tenere le cose nascoste in questo momento, ma penso di parlare per me e per il resto della squadra quando ho detto che siamo pronti. Siamo pronti a far sapere ai giocatori su cosa stiamo lavorando perché ne siamo molto soddisfatti.

Ma non ora: poi elenca diverse cose che la appassionano, che poi vengono tutte cancellate. Gli unici indizi rimasti menzionano il verme della sabbia precedentemente introdotto e parti di Rise of Angry Earth. A quanto pare i giocatori non hanno apprezzato il fatto di essere trollati, anche alla leggera, e le risposte di YouTube sono... diciamo piccante. In effetti, Amazon si è già effettivamente scusata.

“Lo scopo dell’intervista era prendere in giro noi stessi. Tuttavia, l’impatto chiaramente non è quello che volevamo. Sta a noi farlo. Il prossimo video che pubblicheremo sarà focalizzato al 100% su tutto ciò che vuoi sentire. Detto questo, speriamo che tutti riconoscano che, sebbene la maggior parte dell'intervista sia censurata, la durata della discussione riguardava in realtà l'aggiornamento. C'è molto da fare. E tutti vorremmo poter dire di più.