Notizie / Giochi

I proventi di Pokemon GO Fest 2020 andranno a giochi e fondi di beneficenza

Niantic è l'ultima azienda a descrivere come, come azienda, sarà "una forza per il bene nel mondo" e "farà meglio". In una dichiarazione del CEO e fondatore John Hanke che offre il suo sostegno alla comunità nera, condivisa su entrambi Twitter e nel suo blog ufficiale, ha delineato i passaggi specifici che adotterà da utilizzare al fine di fornire potenzialmente "un cambiamento sostenibile a lungo termine". In breve, Niantic donerà a programmi, finanzierà progetti di creatori di giochi neri e AR e lavorerà internamente per migliorare il business. Pokemon GO La vendita dei biglietti del Fest 2020 fornirà finanziamenti per una parte di questi sforzi.

Hanke ha iniziato la dichiarazione di quattro pagine rivedendo Pokemon GO Element Fest 2020. Un minimo di $ 5 milioni dai proventi della vendita dei biglietti per l'evento virtuale sarà diviso tra enti di beneficenza e il nuovo fondo dell'azienda. La metà andrà a "non profit americane senza nome che aiutano le comunità locali a ricostruire". L'altra metà "sarà utilizzata per finanziare nuovi progetti da creatori di giochi neri e realtà aumentata che possono vivere sulla piattaforma Niantic".

Nella dichiarazione di Hanke sono stati citati anche altri contributi di beneficenza. $ 100 saranno donati direttamente dall'azienda al Marsha P. Johnson Institute, che si dedica ad aiutare le persone transgender nere. Abbinerà anche le donazioni dei dipendenti all'ente di beneficenza fino a $ 000. Donerà anche $ 50 a Gameheads, un programma di formazione tecnologica per persone dagli 000 ai 60 anni. $ 000 andranno alla vetrina annuale di Gameheads, $ 11 finanzieranno un programma "Sviluppo per AR 25" e $ 15 andranno a borse di studio per potenziali partecipanti.

Hanke ha anche spiegato come Niantic lavorerà internamente per cercare di rendere l'azienda più consapevole e inclusiva. Ciò include la formazione sulla diversità e l'inclusione, la consulenza sulla diversità e l'inclusione e la partecipazione di 10 designer e analisti di Tree Tree UX/QA per l'apprendimento e l'offerta al personale di cinque giorni flessibili che possono essere utilizzati per il volontariato o per eventi aziendali. Ha anche detto: "Finalmente, prenderemo posizione pubblica a sostegno della comunità nera e rifiuteremo la supremazia bianca, il razzismo e la brutalità della polizia".

Hanke ha concluso la dichiarazione con il seguente messaggio.

(Niantic è) impegnato in questa causa. Queste iniziative non si esauriscono con un annuncio. Il lavoro che ci attende richiederà anni di sforzi per produrre l'impatto che cerchiamo. Lungo la strada, cercheremo ancora più opportunità per approfondire queste iniziative.

Il cuore di Niantic è la nostra comunità di giocatori. È imperativo che ci alziamo per sostenere i nostri allenatori, agenti e assistenti neri. Miriamo a essere una forza impegnata per il cambiamento sulla lunga strada verso la ricostruzione di un sistema più giusto ed equo in cui le divisioni razziste storiche sono superate e tutti sono accolti, apprezzati e hanno buone possibilità di successo. Il primo passo è superare il razzismo e l'ingiustizia che impediscono ai membri della nostra comunità di godersi in sicurezza la libertà e il piacere di una semplice passeggiata o di una corsa all'aria aperta. Le vite dei neri contano.

Ecco la dichiarazione completa su Twitter.

Pokemon GO, Ingresso, et Harry Potter: i maghi si uniscono sono disponibili su dispositivi Android e Apple iOS. Niantic è una delle tante aziende che delineano come donerà e cambierà internamente, EA si è anche impegnata a donare 1 milione di dollari in beneficenza e creare un nuovo programma di volontariato all'interno dell'azienda.