Notizie / Giochi

Gli sviluppatori di Rainbow Six Siege vogliono che il gioco diventi gratuito prima o poi

Per lo sceriffo Saed,
Martedì 25 febbraio 2020 11:05 GMT

Rainbow Six Siege potrebbe un giorno essere completamente gratuito.

Rainbow Six Siege lo sviluppatore Ubisoft non è contrario un giorno a rendere il gioco gratuito.

Il direttore del gioco Leroy Athanasoff ha detto a PC Gamer che il team è d'accordo con l'idea, ma prima devono essere determinate alcune cose.

"Hai bisogno di alcune funzionalità pronte per essere un buon gioco free-to-play di successo", ha detto Athanasoff, sottolineando che lo smurfing è qualcosa che il team dovrà capire prima di passare al free-to-play.

Il Puffo è come lo chiamano i giocatori quando i veterani creano nuovi account per giocare contro giocatori di basso livello e inesperti. Poiché il gioco richiede del tempo per determinare l'abilità del giocatore, i puffi ottengono alcuni giochi a basso stress in cui possono dominare i principianti, un'esperienza che non possono ottenere sul loro account principale.

Questo è già un grosso problema in Siege e puoi immaginare quanto più smurfing diventerebbe se non costasse nulla creare un nuovo account.

Anche Ubisoft vede questo come un problema e lo sviluppatore ritiene che la soluzione risieda nella creazione di un sistema in grado di tenere traccia delle abilità dei giocatori e assegnare loro rapidamente il grado appropriato. Parte di questo è osservare qualcosa di più delle statistiche di vincita/sconfitta per i giocatori sospetti.

“Ciò che è importante per noi è scoprire al più presto che un giocatore è altamente qualificato nelle cose che contano. Il problema in questo momento è che puoi giocare un certo numero di partite con giocatori di rame mentre sei un diamante", ha spiegato Athanasoff.

In definitiva, tuttavia, la decisione di passare al free-to-play spetta all'editore.

"È una decisione commerciale. Penso che nel team di sviluppo lo vogliamo prima o poi. Vogliamo che il gioco sia accessibile a tutti", ha aggiunto.

Anche quando non è gratuito, Siege continua a battere i record quattro anni dopo. Ubisoft ha già condiviso i suoi piani di contenuti per l'anno in corso e per il prossimo.

A volte includiamo collegamenti a negozi al dettaglio online. Se ci clicchi sopra ed effettui un acquisto, potremmo ricevere una piccola commissione. Per ulteriori informazioni, vai qui.

Valuta questo articolo