Notizie / Giochi

L'iconico studio di animazione dietro serie come Mob Psycho 100 e My Hero Academia riceverà un documentario su Crunchyroll

L'iconico studio di animazione dietro serie come Mob Psycho 100 e My Hero Academia riceverà un documentario su Crunchyroll

Il servizio di streaming di anime Rotolo croccante pubblica un documentario dedicato all'emblematico Ossa da studio domani.

È un po' difficile coprire con precisione il numero di successi che Bones ha prodotto nel corso degli anni. Fullmetal Alchemist, The Original e Brotherhood, Ouran High School Host Club, Soul Eater, Space Dandy, Cowboy Bebop: The Movie, My Hero Academia, Mob Psycho 100: la lista potrebbe continuare. Hanno davvero realizzato alcuni dei migliori anime in circolazione e ora, per celebrare il 25° anniversario dello studio, Crunchyroll pubblicherà un documentario in quattro parti chiamato Bones 25: Dreaming Forward, e potrai vederlo domani, 13 febbraio. .

Come annunciato sul sito di Crunchyroll, sul suo servizio di streaming potrete dare un'occhiata alla breve serie di documentari, ogni episodio della durata di circa 24 minuti, rispettivamente intitolati “The Story of Bones”, Style and Originality”, “Success Adaptation” e “Metallic Rouge: il futuro delle ossa”. Per un certo contesto, Metallic: Rouge è l'ultima serie animata dello studio, creata appositamente per il suo anniversario.

Crunchyroll condivide che "più di 30 personalità sono state intervistate durante il processo, tra cui il presidente Masahiko Minami, l'autore di Mob Psycho 100 ONE, il regista Shinichiro Watanabe (Cowboy Bebop, Space Dandy), il creatore di Bungo Stray Dogs Kafka Asagiri e i membri dello staff dei Metallic Rouge Motonobu Hori ( regista) e Yutaka Izubuchi (scrittore concettuale e compositore di serie).”

Il presidente di Bones Masahiko Minami ha detto dello studio che "volevano costruire un luogo dove potessimo trovare nuove forme di espressione, nuovi generi e nuovi temi attraverso la creazione". Guardando indietro, è con grande gioia e gratitudine che ho riscoperto le opere che avevamo realizzato. abbiamo creato con i nostri meravigliosi amici.”

Il documentario sembra un ottimo modo per saperne di più su un sostenitore dell'industria contemporanea, lo darò sicuramente un'occhiata il prima possibile, sperando di poter dare un'occhiata anche a ciò che sarà il futuro dello studio.