Notizie / Giochi

Il primo trailer di Il regno del pianeta delle scimmie chiede ancora una volta: "E se gli umani e le scimmie potessero essere amici?"

Il primo trailer di Il regno del pianeta delle scimmie chiede ancora una volta: "E se gli umani e le scimmie potessero essere amici?"

Sette anni dopo l'ultima annotazione, Regno del pianeta delle scimmie ci invita ancora una volta in un mondo in cui le scimmie sono la specie dominante.

Anche se sono passati solo sette anni per noi, sono trascorsi circa 300 anni tra gli eventi di La Guerra per il Pianeta delle Scimmie e l'imminente quarto capitolo, Il Regno del Pianeta delle Scimmie, e le scimmie sono ora la specie dominante, gli umani. avendo adottato uno stile di vita più vicino a quello dei Neanderthal. Per la maggior parte, le scimmie sono abbastanza soddisfatte di questa soluzione, guidate dal loro bonobo, Proximus Caesar (Kevin Durand), anche se la protagonista del film, Noa (Owen Teague), non è così convinta.

Puoi vedere nel trailer qui sopra che Noa inizia a mettere in discussione la moralità della caccia agli umani - il che è giusto - e che inizia a mettere insieme i pezzi del fatto che la storia del pianeta non è proprio quella che gli è stata insegnata. Anche Freya Allen, che probabilmente avete visto nei panni della Principessa Cirilla nella serie The Witcher di Netflix, recita nel film, un'umana che sembra essere più intelligente degli altri umani, secondo Caesar comunque, e la pubblicità della banda si sposta rapidamente su Noa. e la donna che fa squadra. A questo punto una guerra tra scimmie e uomini contro scimmie sembra quasi inevitabile.

Laddove Matt Reeves di Batman ha diretto War - Il pianeta delle scimmie nel 2017, questa versione avrà Wes Ball come regista. Ball ha diretto la serie di film Maze Runner, ma quello a cui probabilmente avrai sentito attribuire il suo nome più recentemente è il film live-action Legend of Zelda che Nintendo ha in lavorazione. Il film Zelda è il prossimo progetto di Ball dopo Apes, quindi probabilmente passerà un po' di tempo prima di vederne qualcosa di concreto.

Il regno del pianeta delle scimmie uscirà nelle sale il 10 maggio.