Notizie / Giochi

La magia di Zelda: Tears Of The Kingdom un anno dopo è stata messa alla prova

The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom celebra il suo primo anniversario oggi, 12 maggio 2024. Di seguito, vediamo come il suo senso giocoso di sperimentazione porta sempre a nuove scoperte.

Non esiste un singolo file per il "suono del carro" in The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom. In nessun momento del tuo viaggio attraverso Hyrule sentirai una singola traccia che pretende di replicare il suono del legno scricchiolante che si muove lungo una strada sterrata. Questo perché il sistema audio di Tears of the Kingdom è progettato per funzionare esattamente come il suo complesso sistema fisico. I suoni che si verificano naturalmente nel mondo – le ruote che girano e gli zoccoli, per esempio – si uniscono proprio come le ruote e il carro stesso. Creano un suono armonioso che si compone mentre suoni.

È un esempio affascinante che evidenzia ciò che rende quasi tutto fantastico in Tears of the Kingdom. Gli elementi principali del gioco, dall'esplorazione momento per momento al sistema di creazione intelligente e basato sulla fisica, incoraggiano la sperimentazione del giocatore e offrono una libertà letteralmente vertiginosa. Per gran parte della loro avventura, i giocatori inventano cose man mano che procedono.

All'inizio, Tears of the Kingdom sarebbe potuto sembrare meno impressionante dopo che il suo predecessore, Breath of the Wild, aveva ispirato stupore tra i giocatori. Tuttavia, l'ingegnosità della meccanica di Tears of the Kingdom ha brillato oltre quella prima impressione e continua a mostrare quanto siano profonde le possibilità del gioco un anno dopo la sua uscita. Questo è qualcosa che anche i suoi sviluppatori trovano difficile da credere.

"Quando ho visto il prototipo per la prima volta, ho pensato che sarebbe stato un gioco fantastico, ma sapevo anche che sarebbe stato molto, molto difficile", ha detto Takahiro Takayama, ingegnere fisico capo di Tears of the Kingdom, parlando durante il gioco. Conferenza degli sviluppatori a San Francisco all'inizio di quest'anno. “Mi sono detto: lo stiamo facendo davvero? Lo sviluppo sarà un caos. Più ci pensavo, più mi preoccupavo. Ho capito che a volte è importante avere il coraggio di andare avanti”. Takayama ha poi mostrato un montaggio di clip caoticamente piene di bug provenienti dallo sviluppo iniziale di Tears of the Kingdom. “Come previsto, il mondo è crollato.”

I giocatori hanno cercato di manipolare ogni aspetto di Tears of the Kingdom, che si tratti di risolvere un enigma, sconfiggere un nemico o creare qualcosa di assolutamente meraviglioso.

Prendi ad esempio la casa personalizzabile di Link vicino a Tarrey Town. I giocatori hanno la libertà di posizionare le sezioni della casa, compresi i giochi d'acqua, le varie stanze e le scale, come meglio credono. Le persone hanno creato capolavori simmetrici e meraviglie moderne che sembrano uscite dalla Los Angeles contemporanea. Questa è solo la punta dell'iceberg.

Lega insieme alcune lastre di pietra per creare un'impalcatura improvvisata e all'improvviso avrai la possibilità di creare una delle uniche case galleggianti di Hyrule. Dopo alcuni lavori di costruzione e un intenso utilizzo di Ascension, la casa di Link si ergerà letteralmente verso il cielo, offrendoti una visione chiara di tutto ciò che Tarrey Town ha da offrire.

Questo è un segmento così piccolo di Tears of the Kingdom – tutto ciò che fai con la tua casa è immagazzinare armi, cavalli e fare un pisolino ogni tanto, comunque – ma i giocatori hanno sperimentato l'intero catalogo di dispositivi Zonai per vedere cosa era possibile fare. con Link. resti.

Uno dei primi metodi prevedeva l'uso di razzi Zonai e pietre galleggianti per far saltare la casa di Link in cielo, quindi mantenerla in posizione attivando le pietre. I giocatori hanno scoperto che terminare la fase di costruzione della configurazione della casa lascia la casa in aria.

Inutile dire che la sperimentazione con i dispositivi Zonai è al centro di Tears of the Kingdom, ma la struttura del sistema Sanctuary pone questi dispositivi al centro della scena. E la sete di sperimentazione dei giocatori porta sempre a nuove scoperte. Solo un mese fa un giocatore ha utilizzato uno dei trucchi del libro: se tutto il resto fallisce, fallo saltare in aria.

Stando su un'isola galleggiante adiacente al santuario dove devono portare la gemma, attaccano una bomba, un razzo e una preghiera alla gemma prima di usare l'Ultrahand per tenere l'imbarcazione in posizione verticale. Lanciarono il razzo e allo stesso tempo attivarono il detonatore della bomba, sperando che questo avrebbe cambiato la traiettoria della gemma durante il volo. Non avrebbe potuto funzionare meglio.

La gemma volò via con il razzo prima di essere lanciata verso il santuario dall'esplosione della bomba. Passò un momento prima che il gioco li trasportasse automaticamente al santuario dopo che la gemma era caduta esattamente dove avrebbe dovuto essere, davanti all'ingresso del santuario. È stato uno di quei momenti che sembra possibile solo in Tears of the Kingdom.

"Lo giuro, questo è stato il mio primo tentativo", ha scritto l'utente Reddit liftingrussian. "Ero solo curioso di sapere se avrebbe fatto qualcosa."

Questa curiosità è ciò che il gioco di Nintendo genera così abilmente. Sebbene Tears of the Kingdom abbia una narrazione strutturata, il fulcro dell'esperienza è scoprire ciò che è possibile. Riuscirai a creare un enorme ponte di blocchi di ghiaccio combinando questa spada lunga con un corno di Frost Gleeok? Assolutamente. Riuscirai a incollare insieme sette alianti mentre li fai volare nel cielo? Difficile dirlo, ma vale la pena provare.

Nintendo mirava a creare un gameplay moltiplicativo con Tears of the Kingdom, che si riduce a "incollare due cose insieme per creare qualcosa di nuovo". Non importa quali siano queste due cose, o anche se si tratta di 12 cose, troverai sempre qualcosa di divertente che farà avanzare la tua esperienza quando sperimenterai Tears of the Kingdom.

I giocatori stavano trovando nuovi modi per abbattere i Guardiani in Breath of the Wild con incredibili colpi di precisione anni dopo il suo lancio iniziale. Vedremo sicuramente i giocatori offrire nuovo equipaggiamento, nuove scoperte e, soprattutto, nuove esperienze ben oltre questo primo anno di Tears of the Kingdom.