Notizie / Giochi

Non sono soddisfatto della selezione di cappelli in Little Kitty, Big City

Graham disse che voleva qualcuno che scrivesse su Little Kitty, Big City, e mi chiese se mi piacevano i gatti, a quel punto la mia anima fu posseduta da una sorta di profonda animosità. "Mi piacciono molto i gatti, semplicemente odio le sciocchezze di Internet della UWU sui gatti", ho detto. "Dio, è orribile, non lo sopporto, Gesù Cristo, questo è solo un modo vuoto e terribile di parlare di gatti, i gatti non meritano di essere gli animali di Internet-" a quel punto Graham riuscì a interrompere e ho detto che ero esattamente la persona che avrebbe dovuto scrivere di Little Kitty, Big City.

Lo prometto, mi sono avvicinato a Little Kitty, Big City con il cuore aperto, perché mi piacciono davvero i gatti. Ma data la mia avversione per la loro bambificazione su Internet, potrebbe sorprendere che la mia lamentela principale su Little Kitty, Big City sia che i cappelli in gran parte non sono abbastanza carini. È un'affermazione audace, poiché ce ne sono oltre 40 da collezionare.

Little Kitty, Big City è una dolce avventura open-world in cui un gatto (tu) cade dal tuo trespolo sulla finestra di un grattacielo, dopodiché devi esplorare la città giapponese non identificata, cercare e mangiare pesce per guadagnarne abbastanza la forza di risalire fino in fondo. Il pesce può essere trovato nella cucina di un appartamento sul tetto, pronto per essere cucinato, o sulla canna di un pescatore locale vicino al fiume, ma è meglio conservarlo nella tua soffice pancia. Puoi incontrare molti altri animali durante i tuoi viaggi e scoprire molti compiti segreti e stravaganti (raccogliere papere di gomma e metterle nello stagno) o risultati nascosti (camminare sul cemento bagnato) lungo il percorso. Il ritorno a casa è un'esperienza abbastanza rilassata e puoi trascorrere il tempo girovagando.

Credito immagine: Fucile da studio Rock Paper/Doppio pugnale

Ho delle lamentele che vanno oltre i cappelli. Little Kitty, Big City è un gioco un po' folle. La prima volta che ci ho giocato, mi ci sono voluti alcuni minuti prima che tutto si bloccasse improvvisamente in super slow motion. Ho provato a continuare, perché era piuttosto divertente, ma era difficile fare qualsiasi cosa. In una missione in cui dovevi trovare palline da tennis perdute, ho visto una pallina da tennis rotolare in un angolo inaccessibile di un balcone e ho dovuto legare con la forza il gatto in un piccolo spazio per cercare di riportarlo dove avrebbe dovuto essere . . Saltare è difficile da controllare con precisione, il che a) non urla un gatto elegante eb) è fastidioso quando è il modo principale per viaggiare per il mondo. Penso che Little Kitty, Big City avrebbe avuto meno margine di manovra in questo senso se fosse stato un millepiedi gigante, o qualcosa del genere.

Mi rendo conto che è un po' “Oh sì? Ma cosa succederebbe se le cose fossero completamente diverse? Allora non sarebbero più gli stessi!” Alla gente piace il gioco perché parla di un gatto: riguarda un gatto, quindi alla gente piace. Non importa davvero. È un bel gatto. Ottieni emoticon di gatti come Big Stretch. Non puoi lamentarti in massa di questo, vero? BENE. Tuttavia. Cappelli.

Sfoglia il menu dei cappelli per gatti a Little Kitty, Big City

Il gatto di Little Kitty, Big City si pulisce indossando un cappellino viola da strega

Questi sono esempi di buoni cappelli. | Credito immagine: Fucile da studio Rock Paper/Doppio pugnale

Trovi cappelli nascosti sulla mappa, ma li compri in gran parte da un corvo intraprendente, che gestisce una serie di macchine gacha. La valuta principale del gioco sono oggetti luccicanti come chiavi perse, tappi di bottiglia, bottoni, ecc., Ma l'unica cosa su cui puoi spenderli sono i cappelli, e costano solo cinque dollari – a volte di più, per alcuni giocatori. alcuni dei più esclusivi come l'axolotl, quindi ne raccogli molto. Ma penso che la maggior parte di loro riduca il carisma del piccolo felino titolare, che per il resto è molto carismatico. Guarda quegli occhi verde brillante, quelle orecchie grandi e ben modellate. Che bravo gatto.

Adoro i cappellini come il sushi, la foglia di gingko o la farfalla, che sono appollaiati sfacciatamente sulla testa del gatto come se fosse il giorno delle donne ad Ascot e il gatto avesse scelto un fascinator piuttosto sobrio invece di un enorme cappello a rete. A+ per questi. Ma molti altri cappelli sono mostruosità di schiuma che trasformano il gatto in una grossa pera o in un melone o simili, ma fanno sembrare il gatto faux e meno affascinante perché coprono sempre le orecchie del gatto. Ciò rende il gatto un non-gatto, una creatura unheimlich che il mio cervello non riesce facilmente ad analizzare come un gatto. Ho visto un Tweet che mostrava il gatto che indossava un cappello a forma di mela, con una didascalia del tipo: "Cos'altro ti serve per convincerti?" ma il cappello a mela è un cappello davvero poco affascinante per il gatto! Ho bisogno di più!

Un cappello di pannocchia ha appena vinto a Little Kitty, Big City

È un brutto cappello da gatto. | Credito immagine: Fucile da studio Rock Paper/Doppio pugnale

Ci sono molti cappelli che hanno i buchi per le orecchie e li approvo, specialmente il cappello da strega. Mi piacciono anche quelli degli animali che includono le orecchie, perché il gatto ha le orecchie e va bene così. Ma gli altri? Non lusingano il nostro protagonista. E temo che si sentiranno a disagio e si premeranno le orecchie sulla testa.

Il fatto di aver scritto quasi mille parole per spiegare questo gioco e perché penso che il gatto meriti cappelli più carini è la prova, credo, del fascino del gioco, nonostante alcune battute e frustrazioni. Ad esempio, c'è un momento in cui vai a salvare un gruppo di anatroccoli che si sono fatti degli adorabili graffi, e finché non li porti tutti a casa, ti seguono in giro e talvolta cadono a faccia in giù perché non sono molto bravi a dondolarsi velocemente. Internet Pet mi ha sciolto con successo e perdonerò il fatto che in Little Kitty, Big City non corri, sfrecci.

Divulgazione: la scrittrice di Little Kitty Big City è Philippa Warr, che ha lavorato qui.