Notizie / Giochi

Sembra che avremo un sequel di Nier Automata – e forse anche di più – in futuro

Sembra che avremo un sequel di Nier Automata – e forse anche di più – in futuro

Dobbiamo ancora ottenere un seguito completo di Nier Automata del 2017, ma il produttore della serie ha promesso che ne arriveranno altri.

A febbraio, saranno passati sette anni dall'ultima volta che abbiamo pubblicato una major della serie Nier. Il 2021 ha visto l'uscita di Nier Reincarnation, ma essendo un gioco per dispositivi mobili che non ha un gameplay particolarmente coinvolto, la sua portata non è la stessa di qualcosa come Automata. Non abbiamo ancora confermato un nuovo gioco, ma durante l'evento di gioco coreano G-STAR 2023, il regista della serie Yoko Taro e il produttore Yosuke Saito sono apparsi per parlare del gioco. Come condiviso in inglese (ma non tradotto direttamente) Genki_JPN , e originariamente riportato da 4gamer, Saito ha notato che finché Taro sarà vivo, ci saranno giochi Nier.

È stato, tuttavia, sottolineato che non ci sarà un nuovo gioco in arrivo a breve, poiché esiste una sorta di ostacolo poco chiaro affinché ciò accada. Ma Saito ha anche detto che lui e Taro stanno attualmente lavorando insieme su un altro progetto di cui sperano di discutere l'anno prossimo. Chissà quanto grande potrebbe essere questo progetto? Sia Saito che Taro hanno lavorato su progetti su scala più piccola come Voices of Cards sin dall'uscita di Automata, e Taro ha lavorato su più di un gioco per cellulare.

Altrove nella conferenza G-STAR, i due hanno parlato della collaborazione con altri membri di spicco del team Nier, come il game designer Takahisa Taura e il compositore Keiichi Okabe (come dettagliato tramite la traduzione automatica). Taro ha sottolineato che non basta costruire una buona squadra, bisogna anche avere buoni rapporti con le persone con cui si lavora. Ha anche spiegato che la sua intenzione originale con Automata era quella di creare qualcosa che piacesse al pubblico giapponese e sperava che avrebbe avuto successo con un pubblico di nicchia all'estero.

Nel frattempo, non ci resta che attendere con impazienza qualcosa di nuovo nell'universo di Nier e sperare che Square Enix permetta a Taro e ai suoi colleghi di fare il loro dovere.