Notizie / Giochi

Embracer a parte, Peter Jackson e Andy Serkis in realtà stanno pensando a Gollum da un po'.

Embracer a parte, Peter Jackson e Andy Serkis in realtà stanno pensando a Gollum da un po'.

Nonostante i ripetuti avvertimenti di Embracer, il mondo è rimasto scioccato quando la settimana scorsa è stato confermato un nuovo film del Signore degli Anelli. Inoltre, è stato rivelato che il nuovo progetto per il grande schermo si intitolava The Hunt for Gollum e tutti hanno iniziato a chiedersi chi lo avesse chiesto. Bene, ora sappiamo che l'idea in realtà è venuta dai cineasti dietro i sei film precedenti prodotti da New Line.

L'articolo approfondito di Deadline, che contiene citazioni direttamente da Peter Jackson, Andy Serkis e dalla scrittrice Philippa Boyens, metterà a proprio agio alcune menti, ma sembra che i veterani della Terra di Mezzo siano ora collegati a una nuova ondata di progetti del Signore degli Anelli. non ci avevano pensato prima.

La settimana scorsa si vociferava che Embracer e Warner Bros. La Discovery, nella sua apparentemente infinita ricerca di IP bancabili, aveva accarezzato l'idea di creare spin-off e prequel sicuri che avrebbero seguito un giovane Aragorn o Gandalf, tra gli altri nomi famosi. “La vita di Gollum si svolge in un periodo molto interessante nella Terra di Mezzo. Quando è stata posta la domanda per la prima volta, quella è stata la prima storia a cui abbiamo pensato. Perché posso dirtelo, e la gente potrebbe non crederci, ma non avevamo aspettative. per tornare a quello, non era qualcosa che stavamo cercando di fare in particolare”, ha spiegato Boyens.

Quando fu annunciato che Embracer avrebbe collaborato con New Line Cinema per mantenere le cose semplici e sfruttare la loro vasta esperienza nella Terra di Mezzo, molti pensarono che il primo lotto di nuovi film si sarebbe concentrato su eventi collaterali alla Guerra dell'Anello o prequel. . e blandi spin-off che hanno arricchito alcuni dei personaggi più iconici di Lo Hobbit e/o Il Signore degli Anelli. Era una prospettiva deprimente, onestamente, e suonava l'annuncio di un film incentrato su Gollum esattamente così. Ora, almeno, sembra che ci fosse una fame creativa nel raccontare questa storia molto prima che Embracer e Warner bussassero alle porte dei veterani.

“Penso che entri in contatto sia con i lettori che con il pubblico cinematografico, perché c'è un po' di entrambi in ognuno di noi. Vogliamo davvero esplorare la sua storia e approfondire le parti del suo viaggio che non abbiamo avuto il tempo di coprire. "È troppo presto per sapere chi incrocerà il suo cammino, ma basti dire che seguiremo l'esempio del professor Tolkien", ha detto Jackson. Indipendentemente da ciò che pensiamo di questo progetto e dei tre controversi prequel dello Hobbit che Jackson ha diretto più di dieci anni fa, sappiamo che lui e i suoi partner sono in grado di aggiungere un po' di succo a ciò che attualmente sembra essere piuttosto vuoto. Come reagirà il grande pubblico a un'altra storia pre-LOTR potenzialmente gonfia? Tutti amiamo Gollum, è un piccoletto divertente, ma c'è abbastanza carburante lì dentro?

Credito immagine: Cinema di nuova linea

Un'altra arma segreta per interessare ulteriormente gli irriducibili potrebbe essere Andy Serkis, che dirigerà il film oltre a interpretare nuovamente Smeagol/Gollum. Sebbene la sua produzione registica quando si tratta di blockbuster non sia eccezionale (Mowgli: Legend of the Jungle, Venom: Let There Be Carnage), è facile notare che la maggior parte dei problemi derivano dalle sceneggiature piuttosto che dalle sue scelte di regia. che erano ancora eleganti e si ispiravano fortemente al suo secondo lavoro sui film di Hobbit. Aggiungerlo alla squadra Jackson-Boyens-Walsh ha aggiunto molto entusiasmo a un annuncio che altrimenti avrebbe ricevuto solo freddezza.

“Sono molto onorato che mi abbiano chiesto di tornare. Lo sono davvero... è stata Philippa la prima a chiamarmi e a dirmi: guarda, stiamo pensando a questo. Ed ero semplicemente emozionato. più o meno, oh mio Dio, torno indietro. Sì, è stato un momento fantastico." Sì, anche Serkis è scioccato dal fatto che la banda stia tornando di nuovo nella Terra di Mezzo. Ha inoltre sottolineato di non aver mai realmente abbandonato l'universo di Tolkien, poiché ha lavorato anche agli audiolibri de Il Signore degli Anelli, Lo Hobbit e Il Silmarillion. Inoltre, il tempo trascorso nel ruolo di Gollum ha chiaramente informato le sue opinioni su altri personaggi rivoluzionari del mondo del cinema, come Cesare e le altre scimmie nei moderni film Il pianeta delle scimmie.

Videogioco Gollum - Mordor

Credito immagine: Intrattenimento Daedalico

"Abbiamo Il Signore degli Anelli e le appendici, e basta", ha detto Boyens quando gli è stato chiesto della potenziale espansione oltre i confini di LOTR e Lo Hobbit. Conferma anche di non aver guardato la versione di Amazon di The Second Age perché non voleva esserne influenzata, ma pensa che abbiano scelto saggiamente una volta compresa la premessa: "Creare anelli del potere è un pezzo brillante. di narrazione. È un’epoca fantastica, piena di personaggi affascinanti.

L'uscita di The Lord of the Rings: The Hunt for Gollum è attualmente prevista per il 2026., ma non è stata condivisa una finestra o una data più specifica. Se dovessi indovinare, il periodo natalizio è probabilmente una scommessa sicura... se il progetto non incontra insidie ​​​​durante le riprese. Quest’anno, tuttavia, War of the Rohirrim, un film d’animazione in sviluppo molto prima che Embracer ne rilevasse la proprietà intellettuale, arriverà nei cinema il 13 dicembre.