Notizie / Giochi

Dragon Age: The Veilguard presenta combattimenti, scelte e altro ancora in modo approfondito sul gameplay

Dragon Age: The Veilguard presenta combattimenti, scelte e altro ancora in modo approfondito sul gameplay

Dopo anni di attesa, gli ultimi giorni hanno finalmente portato nuove informazioni sul tanto atteso ritorno di dragon Age. BioWare ed EA hanno rivelato il loro prossimo lavoro, Dragon Age: Il Custode del Velo, durante l'Xbox Games Showcase della scorsa settimana e, come promesso in precedenza, è stata presentata anche un'analisi approfondita del gameplay dell'action RPG.

La sezione di gioco mostrata proviene da una parte iniziale del gioco e vede il protagonista, Rook (che interpreta il ruolo di un Ladro del Drago Ombra), e il personaggio di ritorno preferito dai fan, Varric, arrivare a Minrathous, la capitale dell'Imperium del Tevinter. alla ricerca del detective Neve Gallus, come mostrato in una recente anteprima condivisa da BioWare. Tuttavia, subito dopo il loro arrivo, i due si trovano nei guai poiché Solas, il famigerato Lupo del Terrore, inizia un terrificante rituale che getta la città nel caos, evocando demoni attraverso le fessure del Velo.

Harding, un'esploratrice dell'Inquisizione, viene presentata subito dopo come uno dei primi personaggi compagni del gioco, e la conversazione introduttiva con lei fornisce informazioni dettagliate sulle scelte di dialogo del gioco, sulle interazioni dei personaggi e molto altro ancora. Naturalmente, tutto questo finisce rapidamente quando i demoni attaccano, dopodiché diamo la nostra prima occhiata al combattimento del gioco.

Giocato da una prospettiva ingrandita, da sopra le spalle, il combattimento del gioco sembra sicuramente molto più orientato all'azione rispetto ai capitoli precedenti, con la Torre che attiva sia opzioni a distanza che corpo a corpo. Ci sono anche meccanismi di blocco e parata, ovviamente, così come diversi tipi di nemici da affrontare, dagli utenti di magia a distanza ai demoni a cui piace avvicinarsi. Naturalmente, questo essere dragon Ageil gioco prevede anche la possibilità di mettere in pausa l'azione, cosa che puoi fare tirando la ruota delle abilità (tramite la quale puoi anche impartire comandi ai tuoi compagni).

Nella demo è presente anche il mago del ghiaccio Neve Gallus, che ha lavorato con gli Shadow Dragons e può aiutare gli eroi nella loro lotta contro Solas. A questo punto, la dimostrazione si sposta un po' avanti verso il gruppo che si teletrasporta nella Foresta di Arlathan mentre continua la caccia a Solar, che, ovviamente, sta anche conducendo qui i suoi caotici rituali di generazione dei demoni.

Seguono altri combattimenti, che mostrano più azioni del gioco e tipi di nemici, prima che il gruppo arrivi finalmente al luogo del rituale, dove affrontano un demone dell'orgoglio in uno scontro con un boss. Segue quindi uno scontro con Solas, anche se il giocatore deve prima decidere se fidarsi o meno di Varric. Solo lui può convincere Solas a fermare ciò che sta facendo, che è ciò che sta effettivamente facendo. dragon Age la moda, influisce anche sull'opinione che i tuoi compagni hanno di te.

Il gruppo affronta più demoni in combattimento mentre Varric fa il suo lavoro, anche se le cose non vanno esattamente come previsto, costringendo il gruppo a interrompere il rituale abbattendo enormi statue nel mezzo del luogo del rituale. una decisione da prendere su quale compagno portare con sé, l'altro resterà indietro per affrontare i demoni.

Rook e Harding quindi si fanno strada attraverso la tempesta distruttiva del rituale di Solas e, dopo un po' di leggera traversata e navigazione, alla fine riescono ad abbattere la statua e ad interrompere il lavoro di Solas, ma ancora una volta, con risultati minori del previsto. Dai un'occhiata al gameplay completo e approfondito di seguito.

Dragon Age: Il Custode del Velo verrà lanciato su PS5, Xbox Series X/S e PC questo autunno. Una data di rilascio specifica non è stata ancora rivelata.