Notizie / Giochi

Ultimi punteggi delle recensioni EDGE

malato

L'ultima edizione della severa ma generalmente corretta rivista britannica di videogiochi EDGE è ora disponibile. Il numero 398 contiene una serie di recensioni tra cui Animal Well, Stellar Blade e Endless Ocean Luminous. Il gioco con il punteggio più alto nell'EDGE di questo mese è pari merito tra Animal Well e Lorelei and the Laser Eyes. Che entrambi hanno ricevuto 9/10.

Pozzo degli animali – 9

Anche quando iniziamo a scoprire quello che possiamo solo supporre sia lo strato finale di Animal Well, quando si tratta di un segreto visibile, conosciamo il quoi ma non il commento – ci sono parti di questo mondo che rimarranno, forse per sempre, un enigma. Il fascino di queste incognite persistenti è parte del motivo per cui lo straordinario debutto indipendente di Basso rimane nel tuo cervello quando non lo suoni. Ma fondamentalmente si tratta semplicemente di un'avventura magnificamente costruita, meravigliosamente tipica, che segna la fioritura di un grande talento.

Lorelei e gli occhi laser – 9

Nonostante tutte le sue aspirazioni e prestiti cinematografici, è chiaro che il cuore dello studio svedese appartiene saldamente ai videogiochi. Pertanto, la sequenza finale del coraggio di Lorelei è completamente interattiva, combinando un test del capitolo finale che trae ispirazione da personaggi come Professor Layton et Hotel del crepuscolo quiz interstiziali e crediti di avventure classiche a 16 bit come Un collegamento al passatouna visita guidata che ti ricorda il viaggio che hai intrapreso.

Lama stellare – 6

Ci sono lampi di brillantezza in Stellar Blade, ancora una volta molto spesso attivati ​​dall'arma titolare. Ma è troppo ampio e quindi un po' esagerato. Se solo la chiarezza iniziale delle intenzioni di Eva fosse stata più contagiosa.

Cronaca di Eiyuden: Cento eroi – 7

Molti sostenitori di Kickstarter si aspettano un Suikoden Il titolo, tutto tranne il nome, vedrà senza dubbio piccole concessioni per un amorevole omaggio a un gioco di ruolo nel suo insieme che nessun altro è riuscito a imitare da allora. Piuttosto che una nuova generazione di eroi davvero memorabili, non otteniamo altro che un bel tributo.

I racconti di Kenzera: Zau – 7

Eppure, anche se può essere faticoso, Tales of Kenzera rimane un elegante pezzo di ingegneria, sostenuto da paesaggi evocativi, effetti audio carnosi e una colonna sonora che combina i suoni bantu tradizionali con l'elettronica moderna.

Il Paese dei Corvi – 8

Mentre la fine volge al termine, siamo pronti a scappare Paese dei Corvi ma allo stesso tempo triste quando la barra di sicurezza si è alzata e questa corsa quasi euforica si è fermata completamente.

Terra di sabbia – 5

Come adattamento di un'ambientazione, è un po' troppo efficace: l'atmosfera del luogo può essere buona, ma un deserto nelle vignette di un manga è un'esperienza molto diversa dall'abitarlo virtualmente. Ci sono punti di interesse qui, ma sono troppo sparsi per rendere utile questa escursione.

Luminanza infinita dell’oceano – 6

Sia espanso che spogliato (o concentrato se ti senti generoso), Luminance potrebbe non essere proprio Endless Ocean come lo conosciamo, ma conserva abbastanza della firma distintiva della serie che vale la pena fare il grande passo.

Indica – 7

Ciò significa che ci sono infinite modifiche tra i passaggi più mirati. Ma se Indika non sarà il ritmo di tutti, dimostra che possiamo fare piccoli miracoli quando osiamo rompere con le abitudini familiari.

via