Notizie / Giochi

Trigger di recensione Happy Havoc Anniversary Edition – Non c'è bisogno di disperare

Quando Spike Chunsoft ha annunciato una versione iOS e Android per il Danganronpa trilogia, ero molto felice. Ho giocato ai primi due giochi della serie su ogni piattaforma su cui sono stati pubblicati in inglese e adoro la serie. Danganronpa: Trigger Happy Havoc ($15,99) è il primo gioco della serie ed è arrivato su iOS e Android in versione premium con alcuni miglioramenti e aggiunte rispetto alle versioni console e PC.

Se non hai mai sentito parlare di questa serie prima, Danganronpa: Trigger Happy Havoc è il primo capitolo e questo franchise unisce esplorazione, minigiochi, enigmi, omicidi, mistero e ottima musica con uno dei cast più memorabili con cui interagirai nei giochi di avventura. Questa serie combina visual novel e giochi d'avventura con una storia che ti tiene con il fiato sospeso. Anche se ho giocato Danganronpa: Trigger Happy Havoc su iOS per la revisione, la storia e il cast sono invecchiati brillantemente e consolidano il gioco e la serie come uno dei miei preferiti di tutti i tempi.

Il flusso di gioco di base qui per coloro che non hanno mai giocato a queste versioni prima è la narrazione visiva con esplorazione che porta a un mistero di omicidio che poi porta a un processo. Il processo introduce minigiochi ed enigmi in scena dopo aver raccolto prove e "proiettili di verità".

Danganronpa: Trigger Happy Havoc ha ampi controlli touch. Usa la parte sinistra dello schermo per muoverti e la parte destra per ruotare la telecamera. I controlli touch funzionano alla grande anche per l'esplorazione e la libertà di movimento. Danganronpa: Trigger Happy Havoc è stato un piacere giocare su PS Vita anni fa perché potevi toccare varie cose in luoghi per ispezionarle e interagire con loro. Usare una levetta analogica non è mai stato così bello. Finora mi sono imbattuto in un bug in cui il lato destro dello schermo per il movimento della fotocamera non funzionava.

Fatta eccezione per l'esplorazione e le interazioni, i minigiochi e i puzzle in Trials costituiscono il gameplay principale di Danganronpa: Trigger Happy Havoc. Questi si controllano brillantemente al tocco. Considerando quanto hanno funzionato bene su PS Vita, non sono davvero sorpreso. Ogni prova prevede alcuni di questi dibattiti e minigiochi che ti vedono finalmente provare a mettere insieme le cose come in un fumetto. Una volta posizionate le diverse prove sul pannello come una sequenza temporale, questo si anima con l'animazione e appare molto elegante, proprio come il resto del gioco.

C'è una parte alla fine della prova che potrebbe scoraggiare alcune persone perché è un minigioco ritmico. I controlli touch potrebbero essere una seccatura per te, ma sono entrato nel ritmo abbastanza facilmente. Anche se conosco già queste cose dalle molte volte che ho giocato a questo gioco, non riesco a ricordare quanto sia bella la storia e come si svolgano le prove nel primo gioco insieme alla musica di Masafumi Takada.

Questa versione si rivolge a due gruppi di persone. Il primo è per coloro che hanno già giocato su una piattaforma precedente ma vogliono una scusa per rigiocare i giochi, e il secondo è per coloro che aspettano da tempo di giocare Danganronpa: Trigger Happy Havoc su un moderno sistema portatile. Questo porting inquadra quasi tutto e in qualche modo migliora le versioni PC e PS4. Ho rigiocato il gioco su entrambe queste piattaforme insieme alla versione iOS su iPad Air 2 e iPhone 11 e la versione iOS è fantastica con alcuni difetti.

Quando Spike Chunsoft e Abstraction Games hanno portato Danganronpa: Trigger Happy Havoc su PC su Steam, aveva prestazioni migliorate rispetto a PS Vita e grafica migliore, ma molti elementi dell'interfaccia e persino il testo erano di qualità inferiore a quella che avrebbero dovuto essere. Quando è stato portato su PS4 in una raccolta, il testo è stato corretto e alcuni elementi sono stati aggiornati, ma non era comunque sorprendente. Ero preoccupato per il testo sfocato poiché il problema non era ancora stato risolto sul PC. Su iOS, gran parte dell'interfaccia utente è stata rielaborata e quasi tutto sembra perfetto. Sfortunatamente, alcune delle risorse artistiche sembrano ancora sfocate come su ogni piattaforma.

Danganronpa: Trigger Happy Havoc è stato originariamente progettato per schermi 16:9, quindi dovresti aspettarti molte barre nere se giochi su schermi di dimensioni iPhone X o iPad. I segmenti di gioco che non coinvolgono filmati pre-renderizzati o grafica vengono visualizzati a schermo intero e hanno un aspetto fantastico. I momenti di esplorazione in particolare risultano eccellenti con un frame rate solido e grafica ad alta risoluzione sui dispositivi moderni.

Su iPhone 11 non ho riscontrato problemi di prestazioni nel gioco e funzionava a 60 fotogrammi al secondo. Tutto è andato liscio senza un solo intoppo. L'iPad Air 2, d'altra parte, sembra funzionare con un frame rate sbloccato che si regola al volo a seconda di ciò che viene visualizzato sullo schermo. Non aspettarti 60 fps bloccati o altro su dispositivi più vecchi come l'iPad Air 2. Faceva anche molto caldo dopo un po' di gioco Danganronpa: Trigger Happy Havoc. Nel complesso, è un grande passo avanti rispetto alla versione per PS Vita e alla pari con le versioni PC e PS4. Si carica molto velocemente anche su iOS.

In termini di contenuto, Danganronpa: Trigger Happy Havoc offre l'esperienza completa più alcuni extra della galleria che rappresentano un bel bonus per i fan di lunga data. Anche se alcuni sostengono che la versione mobile sia priva di doppiaggio in inglese e giapponese, Danganronpa: Trigger Happy Havoc supporta entrambi e puoi passare dall'uno all'altro. C'è letteralmente un'opzione di lingua nel menu principale che ti consente di alternare tra le voci inglese o giapponese con testo inglese, giapponese e cinese.

Danganronpa: Trigger Happy Havoc era già uno dei migliori giochi d'avventura da molto tempo quando uscì su PS Vita anni fa. È fantastico vederlo ora su iOS in tutto il suo splendore con qualche extra. Come versione iniziale, Spike Chunsoft ha centrato quasi tutto, ma ci sono ancora alcune cose che devono essere sistemate. Il primo è la mancanza del supporto per il backup di iCloud. Una porta premium di alta qualità e completa su iOS dovrebbe davvero avere questa funzionalità di base. L'area successiva che manca alla porta è il supporto del controller. Anche se funziona ed è fantastico con i controlli touch, il gioco supporta già i controller su altre piattaforme, quindi avrebbe dovuto essere disponibile nell'edizione anniversario.

L'ultimo problema con Danganronpa: Trigger Happy Havoc su iOS è presente in alcuni elementi dell'interfaccia. Sembra che alcuni menu siano stati rifatti per display a risoluzione più elevata sui dispositivi mobili e in alcune situazioni presentino artefatti attorno ai bordi. È un po' imbarazzante in un porto altrimenti eccezionale. Sarebbe anche bello se la barra del multitasking o del menu principale dei moderni iPhone non fosse sempre visibile.

Nonostante questi piccoli difetti, Danganronpa: Trigger Happy Havoc Edizione Anniversario su iOS è ora la versione del gioco che consiglierò ai nuovi arrivati ​​​​della serie. Era già un gioco imperdibile per chiunque cercasse una bella storia e buona musica ed è più accessibile che mai grazie alle versioni iOS e Android di così alta qualità. Anche se provi a percorrerlo in tutta fretta (cosa che non consiglierei), rimarrai affascinato per più di 20 ore qui. non posso aspettare Danganronpa 2: Addio disperazione accadere perché è il mio preferito della trilogia. Danganronpa: Trigger Happy Havoc L'edizione dell'anniversario merita il tuo tempo.

Valuta questo articolo