Notizie / Giochi

Recensione: Open Roads manca di profondità e peso

Recensione: il gioco Open Roads Mi ha deluso

Romanzi visivi e titoli di esplorazione come Andato a casa ou Disimballaggio ci riescono solo quando riescono a convincere il giocatore a connettersi con i propri personaggi, e sfortunatamente Strade aperte è un gioco che non fa questo. Si appoggia fortemente a un'estetica lo-fi, ma l'intera atmosfera è superficiale e non offre vera sostanza.

Un po 'come Torna a casa, strade aperte è un gioco che richiede il coinvolgimento dei suoi giocatori per ottenere il massimo. People inizia nella stanza di Tess Devine nel bel mezzo di un grande cambiamento nella sua vita. Sta per lasciare la scuola. Sua nonna Helen è morta di recente. Lei e sua madre Opal stanno per lasciare la casa che condividevano con Helen. I suoi genitori non stanno più insieme. Tess e Opal sembrano disconnesse l'una dall'altra e non molto contente delle loro prospettive. Tuttavia, mentre fanno le valigie, Tess trova le prove di un segreto riguardante la vita amorosa di Helen, scopre una casa estiva abbandonata e convince sua madre a fare un ultimo viaggio.

Se sembra molto, lo è davvero. Tutto questo viene lanciato contro una persona nell'arco di circa quindici minuti, a seconda della velocità con cui si sceglie di esplorare quella che era la casa di Helen, Opal e Tess. Tanto che direi che è uno dei Strade aperte gravi carenze. Non abbiamo tempo per tenere davvero conto di queste rivelazioni e assicurarci che contano. Di solito compaiono pochissimi commenti da Tess e Opal, e la natura della loro relazione fa sì che alcune risposte possano essere più brevi o irriverenti piuttosto che emotive. Per non parlare della fretta e dell'apprendimento di elementi importanti del personaggio, come il fatto che il padre di Tess se n'è andato, significa che tutto ciò non ha alcun impatto.

Tutto ciò non è aiutato dal fatto che Open Roads Team non dà mai ai suoi giocatori la possibilità di sapere veramente chi è qualcuno in questo gioco. I romanzi visivi possono contenere migliaia di parole di esposizione e dialogo che ti aiutano a comprendere le personalità, le relazioni, le relazioni delle persone. e motivazioni. Andato a casa offriva una casa piena di appunti dettagliati, oggetti significativi e ambientazioni che raccontavano una storia senza realmente raccontarla. Strade aperte non farlo.

Quando visitiamo molti di questi luoghi, spesso sono vuoti o disordinati. Gli oggetti con cui possiamo interagire, come gomme da cancellare, giochi da tavolo, libri occasionali o altri ninnoli, sono troppo generici per offrire una visione reale delle anime dei loro proprietari. (Intanto, Andato a casa et Disimballaggio (entrambi davano significato ai beni perché capitavano a loro.) Era quasi come uno scherzo ogni volta che chiedevo a Tess di trovare qualcosa, di dirle di gridare "Mamma" per scoprire cosa aveva da dire Opal su questo argomento, e ottenere una frase o due che sembravano prive di significato in risposta.

Sono arrivato al punto che, una volta iniziato il viaggio vero e proprio, non sentivo alcuna motivazione per esplorare effettivamente qualcosa. Non ho capito niente dal testo di cattivo gusto. Soprattutto perché Keri Russell e Kaitlyn Dever, due interpreti che di solito sono molto bravi nei loro ruoli, non si sentono davvero come se stessero assumendo i loro ruoli. Stanno entrambi bene qui, ma lo stavo interpretando mentre leggevo una visual novel giapponese con attori che erano davvero concentrati sulle loro performance. La giustapposizione mi ha fatto davvero sentire come se forse non stessero ottenendo la direzione o la trama di cui avevano bisogno per sfruttare davvero il talento che entrambi portano. La presentazione non è eccezionale.

A proposito, penso che mi aspettavo di più da Strade aperte basato sul film di apertura e sui primi trailer. Sembrava quasi che avremmo avuto un gioco in cui i ritratti dei personaggi sarebbero stati espressivi e avrebbero reagito ad ogni situazione. Invece, ci sono le stesse animazioni ripetute per Tess e Opal. A volte avevo addirittura la sensazione che le reazioni nei loro ritratti non corrispondessero esattamente al momento presente. Va benissimo optare per ritratti di personaggi statici per i romanzi visivi. Alcuni dei miei preferiti lo fanno. Ma quando abbiamo un gioco che richiede solo un'ora o due, a seconda di cosa esplori, e ha così pochi momenti importanti della storia, non posso fare a meno di pensare che sia necessario uno sforzo extra nel design dei personaggi.

Volevo davvero prendermene cura Strade aperte, perché sembrava essere la mia “cosa”. Ma c'è così poco da fare, e diventa quasi impossibile preoccuparsi di Tess, Opal e del loro viaggio insieme. Le persone che interpretano spesso romanzi visivi rimarranno deluse dalla narrazione (o dalla sua mancanza). Persone che volevano che fosse così Andato a casa Disperarò che non sia divertente frugare tra le cose di queste persone. È solo una delusione.

Strade aperte è disponibile per Switch, PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X e PC.


4

Strade aperte

Segreti di famiglia perduti da tempo. Indizi su una fortuna nascosta. E chilometri da percorrere prima di dormire. La relazione tra Tess Devine e sua madre non è mai stata facile, ma stanno per intraprendere insieme un viaggio nella memoria che non dimenticheranno mai. Versione Switch rivista. Copia di revisione fornita dall'azienda a scopo di test. Open Roads è un gioco che si basa fortemente su un'estetica lo-fi, ma tutta quell'atmosfera è superficiale e non offre vera sostanza.

Avantages

  • Potrebbe trattarsi di un problema solo su Switch, ma alcuni oggetti come le gomme da cancellare erano quasi impossibili da raccogliere durante l'esplorazione.
  • Penso che la mia parte preferita sia stata giocare così tanto con l'aletta parasole dell'auto che Opal ha rimproverato Tess per essere stata fastidiosa.