Notizie / Giochi

Black Ops 6 ha bisogno di Zombies Chronicles 2, ed ecco le carte che dovrebbero tornare

Call of Duty: Black Ops 6 potrebbe essere il ritorno della sopravvivenza dei non morti di cui la serie ha bisogno riportando Zombies Chronicles.

Uno dei motivi principali per cui Black Ops 3 è così amato dai fan di COD Zombies è il suo incredibile DLC Zombies Chronicles.

Dopo il lancio con due mappe Zombies e altre quattro come DLC, il terzo gioco della serie Black Ops aveva già molto da offrire. Tuttavia, è stato il DLC 5 a far davvero girare la testa.

Con l'ultima espansione Zombies di Black Ops 3, Treyarch ha rilasciato Zombies Chronicles, un pacchetto di mappe che riporta otto mappe classiche del passato della serie.

Ora, i fan sperano che l'attesissimo Zombies Chronicles 2 possa debuttare in Black Ops 6.

Zombies Chronicles 2 arriverà su Black Ops 6?

Finora ci sono stati nessun annuncio ufficiale riguardo l'arrivo di Zombies Chronicles 2 su Black Ops 6nonostante le speranze dei fan.

Si prevede che la prossima versione di Treyarch riporterà gli Zombi a turni, con due mappe disponibili il giorno del lancio. Terminus e Liberty Falls sono entrambe nuove esperienze zombie, e si prevede che ne appariranno altre nel corso del ciclo di vita del gioco.

Black Ops 6 Squadra Zombie

Nei recenti titoli di Call of Duty, abbiamo visto le modalità Zombi di Treyarch riportare in vita alcune delle location preferite dai fan. In Black Ops Cold War, l'area di apertura di Die Maschine ricordava la primissima mappa Zombies, Nacht der Untoten.

Quindi, in Call of Duty: Vanguard Zombies, una modalità sviluppata da Treyarch per lo sparatutto della Seconda Guerra Mondiale di Sledgehammer Games, abbiamo esattamente un'esperienza a turni: un remake di Shi No Numa di World at War.

Inoltre, Black Ops 6 riporta anche GobbleGum, una meccanica vista per la prima volta in Black Ops 3. Treyarch potrebbe essere pronto ad approfondire la nostalgia e ad abbandonare Chronicles 2?

Carte che dovrebbero ritornare in Zombies Chronicles 2

Se Zombies Chronicles 2 dovesse mai emergere, Treyarch dovrà riportare alcune carte.

Come promemoria, il pacchetto mappe originale includeva otto mappe Zombi rimasterizzate, leggermente modificate per incorporare le meccaniche e le armi di Black Ops 3.

Ecco le carte che abbiamo visto la prima volta:

Mappe di Zombies Chronicles 1:

  • La notte dei morti
  • pazzo
  • Shi no Numa
  • Il cinema dei morti
  • Ascensione
  • Shangri-La
  • Lune
  • Origini
COD Cronache di zombiCOD Cronache di zombi

Anche se siamo sicuri che i fan sarebbero felici di vedere queste mappe integrate nei sistemi di ultima generazione, Black Ops 3 è ancora accessibile su PS5 e Xbox Series X/S.

Inoltre, su Steam, Black Ops 3 ha ancora una forte base di giocatori, in gran parte grazie alla sua offerta Zombi.

Pertanto, le nostre mappe candidate per Zombies Chronicles 2 escludono quelle già apparse nel primo pacchetto di mappe. Ecco alcuni preferiti dai fan che pensiamo valga la pena restituire questa volta:

tranzit

TransZit Merluzzo ZombieTransZit Merluzzo Zombie

Prima impressione: Black Ops 2

TranZit è noto per aver innovato il franchise di COD Zombies aggiungendo un autobus che i giocatori potevano utilizzare per viaggiare tra le zone.

È stata la prima mappa che permetteva ai giocatori di costruire la propria arma Marvel, una caratteristica che ora è un pilastro della serie, e gli utenti potevano persino aggiungere potenziamenti al proprio autobus.

Si vocifera da molto tempo di un remake di TranZit, ma finora non è ancora emerso.

L'ascesa della morte

Muori come zombi in CODMuori come zombi in COD

Prima impressione: Black Ops 2

Ambientato a Shanghai, in Cina, Die Rise è ambientato tra due grattacieli vicini, con un'enfasi sul gameplay verticale.

I giocatori devono quindi fare attenzione a dove mettono i piedi quando attraversano i pozzi degli ascensori rotti e i numerosi pendii ripidi della mappa.

Cinque

Cinque zombie da CODCinque zombie da COD

Prima impressione: Operazioni nere

Questa mappa originale di Black Ops Zombies è stata sbloccata immediatamente dopo aver completato la campagna del gioco.

Presenta personaggi come John F. Kennedy, Richard Nixon, Robert McNamara e Fidel Castro mentre difendono il Pentagono contro orde di zombi.

Il richiamo dei morti

Il richiamo degli zombi COD mortiIl richiamo degli zombi COD morti

Prima impressione: Operazioni nere

Ciò potrebbe non essere possibile a causa delle licenze che somigliano alle celebrità, ma ci piacerebbe vedere Call of the Dead ritornare in Zombies Chronicles 2.

La mappa, che ha come protagonisti celebrità della vita reale come Robert Englund, Sarah Michelle Gellar, Michael Rooker e Danny Trejo, è ambientata in un avamposto siberiano abbandonato.

La folla dei morti

La folla dei morti COD ZombiesLa folla dei morti COD Zombies

Prima impressione: Black Ops 2

Mob of the Dead è ambientato sull'isola di Alcatraz, un luogo con cui i fan di COD hanno acquisito familiarità nel corso degli anni.

La storia coinvolge quattro gangster che tentano di eseguire un piano di fuga durante la notte in cui scoppia l'epidemia di zombi.

Presenta anche una nuova modalità Afterlife, che consente ai giocatori morti di proiettarsi astralmente attraverso i muri e persino di attivare oggetti che richiedono elettricità.

Nuketown

Gli zombie di NuketownGli zombie di Nuketown

Prima impressione: Black Ops 2

Sappiamo già che Nuketown è confermato per Black Ops 6, quindi perché non riportare Nuketown Zombies?

Questa mappa di sopravvivenza dei non morti è ambientata dopo gli eventi di una partita multiplayer standard, che si è conclusa con un giocatore che ha lanciato una bomba nucleare.

È un'area di gioco semplice per quanto riguarda le mappe Zombi, ma è comunque molto divertente e il misuratore della popolazione aumenta addirittura con il numero di zombi uccisi.

Sepolto

Zombie COD sepoltiZombie COD sepolti

Prima impressione: Black Ops 2

Cronologicamente, Buried è l'ultima carta nella timeline originale di Zombies, ed è una carta che non dovrebbe essere trascurata.

Ambientato in una città sotterranea del West, presenta la squadra originale dei Victis e introduce per la prima volta la Ray Gun Mark II.

Ombre del male

L'ombra del male Black Ops 3L'ombra del male Black Ops 3

Prima impressione: Black Ops 3

Ambientato a Morg City negli anni '1940, Shadows of Evil introduce quattro nuovi personaggi trasportati nel regno da incubo di Shadowman.

Il misterioso personaggio guida i quattro protagonisti in una missione per riscattarsi dai propri peccati, liberando così la loro dimensione.

Naturalmente, siamo sicuri che alcuni fan non saranno d'accordo con il nostro elenco o vorranno che la loro carta preferita venga aggiunta all'elenco. Ma queste iconiche carte Zombies sono tra le migliori della serie e crediamo che meritino un ritorno.