Nelle notizie, Notizie / Giochi

Square Enix si impegnerà "aggressivamente" verso versioni multipiattaforma

Square Enix si impegnerà "aggressivamente" verso versioni multipiattaforma

Square Enix ha annunciato un nuovo piano aziendale a medio termine che includerà un perno "aggressivo" verso i rilasci multipiattaforma.

Allo stato attuale, numerosi titoli Square Enix sono esclusive per console. Final Fantasy titoli e Pardonne sono disponibili solo su PlayStation e PC mentre Octopath Traveller 2 è disponibile su console Nintendo e Xbox, oltre che su PC. Tuttavia, sembra che la situazione cambierà in futuro.

Durante il fine settimana, Square Enix ha annunciato un nuovo piano aziendale a medio termine: "Square Enix si riavvia e si sveglia: 3 anni di fondamenta per una crescita a lungo termine".

Il piano in quattro fasi prevede “il miglioramento della produttività ottimizzando l’impronta di sviluppo nel segmento dell’intrattenimento digitale” “concentrandosi sullo sviluppo di titoli che offrano il “divertimento” che solo Square Enix può creare e costruire la struttura di sviluppo. La società prevede di farlo rilasciando regolarmente titoli AAA nei suoi principali franchise ed esplorando ulteriormente la sua "ricca libreria di proprietà intellettuale".

Ciò avviene poiché Square Enix "continua il passaggio dalla quantità alla qualità come filosofia nel medio e lungo termine".

Square Enix prevede inoltre di "perseguire in modo aggressivo una strategia multi-piattaforma che includa le piattaforme Nintendo, PlayStation, Xbox e PC, in particolare rispetto ai principali franchise e ai titoli AAA, compresi i titoli in catalogo", con molti fan che sperano che i futuri giochi classici di Final Fantasy non essere più disponibile. non saranno più esclusive sulla console PlayStation.

Square Enix vuole anche “ricostruire da zero le divisioni commerciali estere”. Introdurre politiche sull’organizzazione e l’allocazione delle risorse umane in Giappone” e ha annunciato un piano per “bilanciare il rendimento degli azionisti e gli investimenti per la crescita nell’allocazione del capitale”. Nell'ambito del suo nuovo piano, Square Enix ha stanziato 512 milioni di sterline (100 miliardi di yen) per "investimenti strategici" nei prossimi tre anni, inclusi 102 milioni di sterline (20 milioni di yen) destinati al riacquisto di azioni.

Questo nuovo piano aziendale arriva dopo che Square Enix ha cancellato 112 milioni di sterline di progetti in sviluppo nel tentativo di “semplificare” la produzione. Il consiglio ha preso la decisione "alla luce della miriade di cambiamenti" attualmente in corso nel mondo dei giochi, con la società che spera di "rivedere il proprio approccio allo sviluppo del gioco con l'intenzione di essere più selettivo e orientato all'allocazione". risorse per lo sviluppo. La notizia segue ciò che riporta Final Fantasy 7: Rinascita sottoperformato, vendendone solo la metà Final Fantasy 7: Remake.

Separatamente, il presidente di Xbox Sarah Bond ha confermato che i nuovi giochi Call Of Duty verranno lanciati su Xbox Game Pass dopo che Microsoft ha chiuso numerosi studi.